Questo sito usa i cookies come strumento per aiutarci a capire come viene utilizzato dagli utenti. Se desideri saperne di più clicca sulla Privacy Policy oppure clicca su OK per chiudere il banner.

Segnala un danno da contratto

firmaSegnala un caso riguardante bollette telefoniche, banche, assicurazioni, trasporti, energia, pacchetti tv, etc

Segnala un danno da prodotto

meccanicoSegnala un caso di difettosità riguardante autoveicoli, elettrodomestici, computers, cellulari, farmaci,etc

Segnala un danno Anti-trust

pubblicitaSegnala un caso di pubblicità ingannevole, marketing aggressivo, prezzi eccessivi e comportamenti anticoncorrenziali.

Per saperne di più

Nei moderni mercati appare evidente la tendenza verso un crescente aumento degli ricorsi collettivi conseguente all'espansione dei consumi di massa. A questa esigenza ha dato risposta l’ordinamento italiano con la previsione della “azione di classe” prevista dall’art. 140-bis del Codice del consumo.

I consumatori che lamentano un danno omogeneo ed intendono avvalersi della tutela collettiva devono aderire all’azione promossa dal singolo componente della classe senza necessità di un avvocato. L'atto di adesione, contenente, oltre all'elezione di domicilio, l'indicazione degli elementi costitutivi del diritto fatto valere con la relativa documentazione probatoria, deve essere depositato in cancelleria nel termine indicato dal giudice.

In questa sezione sono reperibili alcune utili informazioni sugli strumenti di tutela collettiva risarcitoria, nonché alcune indicazioni pratiche sulla gestione dell’azione ed un’ampia bibliografia sull’azione di classe.

Copyright © 2008 ClassAction.it - Contatti