Questo sito usa i cookies. Se desideri saperne di più clicca sulla Privacy Policy oppure clicca su OK per chiudere il banner.

Adesioni alla class-action Wecantour (22 febbraio 2012)

“E’ arrivato il momento di raccogliere le segnalazioni dei turisti abbandonati a Zanzibar dal tour operator Wecantour”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), precisando che “con ordinanza del 01/10/2011, il Tribunale di Napoli ha dichiarato ammissibile l’azione di classe dell’associazione contro Wecantour per i danni provocati in occasione delle vacanze natalizie del 2009”.

“Ricordiamo -aggiunge l’avvocato Dona- che tutti coloro che abbiano subito i medesimi danni potranno aderire all’azione entro il 30/03/2012 contattando l’Unione Nazionale Consumatori ai seguenti recapiti: 06-3269531 o via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

“Si tratta di un traguardo importante -commenta Dona- anche se, a causa delle lungaggini del procedimento, arriva oltre due anni dopo l’introduzione del giudizio: è un buon esempio -conclude il Segretario generale- che dimostra la necessità di revisionare l’art. 140 bis del Codice del Consumo per migliorare l’attuale azione di classe”.