Questo sito usa i cookies come strumento per aiutarci a capire come viene utilizzato dagli utenti. Se desideri saperne di più clicca sulla Privacy Policy oppure clicca su OK per chiudere il banner.

Segnala un danno da contratto

firmaSegnala un caso riguardante bollette telefoniche, banche, assicurazioni, trasporti, energia, pacchetti tv, etc

Segnala un danno da prodotto

meccanicoSegnala un caso di difettosità riguardante autoveicoli, elettrodomestici, computers, cellulari, farmaci,etc

Segnala un danno Anti-trust

pubblicitaSegnala un caso di pubblicità ingannevole, marketing aggressivo, prezzi eccessivi e comportamenti anticoncorrenziali.

Vedi la normativa

Il Codice del consumo approvato nel 2005 ha segnato una pietra miliare nell’affermazione dei diritti dei consumatori italiani, la cui protezione era rimessa alla legislazione di settore emanata come recepimento delle direttive comunitarie. Una tappa fondamentale nell’accrescere la tutela “reale” dei consumatori consiste nel fornire loro strumenti di facile ed economico accesso alla giustizia per ottenere il risarcimento dei danni subiti.

Su questo scenario interviene la nuova “azione di classe” prevista dall’art. 140-bis del Codice del consumo, secondo il quale l’azione è esperibile a tutela di diritti contrattuali di una pluralità di consumatori che versano nei confronti di una stessa impresa in situazione identica; di diritti identici spettanti ai consumatori finali di un determinato prodotto nei confronti del relativo produttore; di diritti identici al ristoro del pregiudizio derivante da pratiche commerciali scorrette o da comportamenti anticoncorrenziali.

In questa sezione è possibile scaricare la versione integrale del Codice del consumo, il vecchio testo dell’art. 140-bis, ormai abrogato, ed il nuovo testo della “azione di classe”, esperibile a partire dal 1° gennaio 2010.

Copyright © 2008 ClassAction.it - Contatti